Discussion:
Permesso provvisorio di guida e guida all'estero
(troppo vecchio per rispondere)
cosmoweb
2005-07-13 19:51:36 UTC
Salve, dato che ho smarrito la patente a giorni mi sarà fatto un permesso
provvisorio di guida, dato che a fine mese dovrò andare in Grecia per
vacanza, la validità del permesso provvisorio è come quella della patente?

Grazie
Franz-isco
2005-07-14 13:03:38 UTC
Post by cosmoweb
Salve, dato che ho smarrito la patente a giorni mi sarà fatto un permesso
provvisorio di guida, dato che a fine mese dovrò andare in Grecia per
vacanza, la validità del permesso provvisorio è come quella della patente?
Ciao,
hai provato a seguire il consiglio che hai ricevuto la settimana scorsa
sul ng free.it.carabinieri da "Dario"?
Te lo riporto caso mai non l'avessi letto
Post by cosmoweb
Salve, dato che ho smarrito la patente a giorni mi sarà fatto un foglio
provvisorio di guida, dato che a fine mese dovrò andare in Grecia per
vacanza, la validità del foglio provvisorio e come quella della patente?
Grazie
-----------------
mmmhhhhhh!!! non credo che abbia valore all' estero. Prova a fare la patente
internazionale. basta che vai in una agenzia ACI.-
In ogni caso, visto che nell'ambito della Comunita' Europea e' possibile
circolare con una patente di guida che risponda agli standard grafici
previsti, non ritengo che un permesso provvisorio di guida risponda a
detti standard, quindi dovrebbe essere quanto meno accompagnato da una
traduzione nella lingua dello stato in cui circoli asseverata da un
organo competetente... e non sono comunque convinto che potrebbe essere
sufficiente.
Quindi ti ribadisco il suggerimento di "Dario" relativo alla permesso di
guida internazionale.

Facci poi sapere.
Ciao
Franco
--
mailto:***@libero.it___________http://utenti.lycos.it/vercelli1955/
Free Bird
2005-07-16 17:31:04 UTC
Franz-isco <***@libero.it> ha scritto:

non credo che abbia valore all' estero. Prova a fare la patente
Post by Franz-isco
Post by cosmoweb
internazionale. basta che vai in una agenzia ACI.-
Franco
La patente internazionale (meglio detta permesso internazionale di guida)
deve però essere necessariamente accompagnata dalla patente di guida.Io
credo che all'interno della CEE sia sufficente il permesso provvisorio
accompagnato da un documento d'identità valido.
Franz-isco
2005-07-17 11:01:23 UTC
Post by cosmoweb
non credo che abbia valore all' estero. Prova a fare la patente
Post by Franz-isco
Post by cosmoweb
internazionale. basta che vai in una agenzia ACI.-
Franco
Si, va be', non l'avevo scritto io... ;-)
Post by cosmoweb
La patente internazionale (meglio detta permesso internazionale di guida)
deve però essere necessariamente accompagnata dalla patente di guida.
Non so all'estero. In Italia non e' cosi'.

*******************************
Articolo 135 C.d.S.
Circolazione con patenti di guida rilasciate da Stati esteri
1. I conducenti muniti di patente di guida o di permesso internazionale
rilasciati da uno Stato estero possono guidare in Italia (...)
2. Qualora la patente o il permesso internazionale rilasciati dallo
Stato estero non siano conformi ai modelli stabiliti in convenzioni
internazionali cui l'Italia abbia aderito, essi devono essere
accompagnati da una traduzione ufficiale in lingua italiana o da un
documento equipollente. Resta salvo quanto stabilito in particolari
convenzioni internazionali.
(...)
6. I conducenti muniti di patenti di guida o di permesso internazionale,
rilasciati da uno Stato estero, (...)
*******************************

Come vedi si parla sempre dell'uno OPPURE dell'altro documento.
Post by cosmoweb
Io credo che all'interno della CEE sia sufficente il permesso provvisorio
accompagnato da un documento d'identità valido.
Boh, mi immagino il caso contrario di quello descritto da "cosmoweb":
controllo un conducente greco che mi presenta un documento di identita'
greco con un foglio dattiloscritto... in greco.
Sono tenuto a credere che quello e' un permesso provvisorio di guida,
solo perche' me lo dichiara il conducente?

Il permesso internazionale, invece, e' stampato secondo uno standard
(oltre a contenere numerose traduzioni) che mi consente di accertare che
il conducente e' titolare di patente di guida.

Non vedo dunque la difficolta' di richiedere il permesso internazionale
in Italia anziche' rischiare di trovare un collega greco che gli applica
il corrispondente art. 116 (guida senza patente conseguita)...

Ciao
Franco

P.S. Spulciando fra i vecchi messaggi ho visto che fai parte della PdS.
Le precisazioni relative agli art. 135 e 116 considerale un chiarimento
per chi leggesse i nostri interventi senza essere "del mestiere"... ;-)
--
mailto:***@libero.it___________http://utenti.lycos.it/vercelli1955/